Directory: Schede popolari 

Lu, la mia vita col diabete

www.facebook.com/lucodeluppi?fref=ts

Attraverso la lente dell'esperienza, l'autrice racconta con grande lucidità il diabete di tipo 1 e la sua vita con esso. Di diabete si parla spesso in modo banale, più di quanto non accada per altre patologie. Nel tempo questa banalizzazione ha generato conseguenze negative: ha impedito una conoscenza chiara dei molteplici aspetti che caratterizzano la malattia; non ha aiutato i malati a leggersi dentro né a confrontarsi in modo sincero. Forse ha anche frenato la ricerca di una cura definitiva. Non è un libro consolatorio, ma una raccolta di riflessioni sincere e a tratti ironiche da cui è emerso un quadro della malattia distante da quello disegnato da un certo ambiente medico e accolto con leggerezza dall’opinione pubblica. L'autrice utilizza il termine “malattia” e non quello di “condizione” nella convinzione che togliere il velo alle parole possa aiutare a vedere le cose in profondità e a non scappare di fronte a ciò che spaventa.

Ebook

Amazon
Ibs

La dispensa degli affetti. Ingredienti per una dieta d’amore

«…Mentre leggevo questo libro improvvisamente ho ricordato quando, in braccio a mia madre, vidi salire nell’immenso cielo centinaia di palloncini colorati che, come per magia, sfioravano le nuvole… Forse è proprio questo l’intento degli Autori: portare il lettore a riscoprire l’essenza della vita nell’intensa semplicità degli affetti e a guardare il mondo con lo stupore di un bambino…». (Sergio Cimignoli)

Categoria:Scienze umane
Mussolini e il suo doppio. I diari svelati

Dalla morte del duce fino ai nostri giorni, a intervalli più o meno lunghi, viene pubblicata la notizia-scoop del ritrovamento di diari attribuibili a Mussolini che vengono regolarmente smascherati come falsi. Ogni volta la notizia provoca comunque interesse e appassionata curiosità e questo è certamente il segno del bisogno collettivo di capire la psicologia di un uomo che è stato il protagonista assoluto di una lunga pagina, la più drammatica, dolorosa e incomprensibile della nostra storia. L’ultima clamorosa scoperta dei presunti diari di Mussolini è avvenuta nel 2010 e ne è seguita, dopo dibattiti e scontri tra chi li riteneva autentici e chi falsi, la pubblicazione delle cinque agende del duce. È stato poi definito che le agende erano state scritte da due falsarie, madre e figlia vissute nel ventennio fascista e ormai scomparse, già processate e condannate alla fine degli anni Cinquanta, per lo stesso reato di falso e truffa. Al di là dei fatti, ci si domanda come sia stato possib ...
Read More...

Categoria:Scienze umane
Ebook

-

Test dell’albero. Interpretazione simbolica e grafologica

L’albero è considerato simbolo della vita. La personalità di un individuo può rispecchiarsi nei sogni e nel disegno dell’albero. Questo fenomeno è alla base del Test dell’albero che ha il vantaggio di essere molto semplice e naturale: si chiede semplicemente: “disegna un albero” e ci si fa un’idea della particolare situazione esistenziale di ognuno. In questo libro, attraverso molteplici esempi di disegni, viene dimostrato come l’albero permette d’interpretare le varie espressioni del Sé individuale. L’applicazione del Test dell’albero nell’analisi psicologica esistenziale viene presentata attraverso molti casi reali.

Ebook

Non disponibile

Paradiso di gemme

www.facebook.com/pages/Maccaroni-Massimiliano/23045337043244...

L’amore è la passione più forte che la vita conosca. La verità è polvere sottile che il vento soffia sulle vite in perenne evoluzione della gente e che segna inesorabilmente il destino degli uomini. La libertà, potente sentimento che fa volare i sogni, e per questo incatenata al cuore come la schiavitù, il suo esatto opposto. Il passato fatto di ferite o delicate ed incancellabili memorie. L’abbandono, tra dolore e speranza. Questi alcuni dei temi che le liriche di questo autore, romantico e crudele nello stesso tempo, rievocano straordinariamente. Parole semplici che della semplicità fanno incredibile forza, il pregio più grande delle quali è donare al lettore la possibilità inaspettata di un viaggio introspettivo, dentro le proprie emozioni. Maccaroni disegna suggestioni per chi legge ed è per questo che le sue poesie lasciano sempre una traccia precisa.

...Passaggi...

Il libro ci offre un itinerario che inizia dai frammenti d’una vita passata, individuale e collettiva (Schegge), per spingersi poi per le strade del mondo (Che infinito la vita), muovendo dal vicino al lontano, nel quotidiano e nel nuovo, nello straordinario delle strade di Roma ai paesi della Sardegna interna, dal Pakistan al pueblo d’una riserva indiana, per giungere, non senza giustificative anticipazioni, al Pianeta donna. Ci si ritrova coinvolti in una realtà multiforme, dove la curiosità del conoscere si sostanzia di umanità profonda, che diviene carica etica di fronte al disgregarsi di valori autentici e non convenzionali, ed impegno civile, memore del nostro passato, della nostra storia più vera e del nostro presente, in una dimensione che supera ogni angusto particolarismo e ci coinvolge scuotendoci dalla nostra rassicurante indifferenza.

Va pensiero

Tutti gli italiani conoscono la musica di Giuseppe Verdi o almeno qualche aria celebre, cosa che non avviene per nessuno dei compositori anche molto famosi, e la conoscenza che un intero popolo ha di un musicista rappresenta una forma di identificazione e di riconoscimento. Verdi è anche il più famoso e conosciuto compositore italiano in tutto il mondo, fatto che ancora una volta identifica il compositore con la parte migliore dell’Italia, la creatività, la cultura. Ma oltre al compositore è ancora più interessante l’uomo Verdi e questo libro ce lo fa conoscere attraverso l’unica vera sua testimonianza ancora viva e reale, la sua scrittura. Nel lungo appassionante viaggio attraverso le vicende e l’osservazione della grafia di Verdi e la sua dinamica con i suoi interlocutori, esce fuori una personalità complessa e contraddittoria caratterizzata da grandissima creatività, ma anche vulnerabilità e continue oscillazioni di umore e di autostima, una suscettibilità reattiva che lo obbligava ...
Read More...

Categoria:Scienze umane
Ebook

Non disponibile

Rapsodia della memoria in 23 racconti e un ritratto

è un percorso ancestrale e nuovo che si snoda nelle antiche radici del futuro, è una commovente mostra di vecchie fotografie in bianco e nero nelle quali sterminati campi lunghi si alter- nano a sapienti primi piani di personaggi ritratti senza filtri. È un sentiero sgranato, ruvido, a tratti coperto di muschio vellutato, che si inoltra nel bosco bambino dei racconti misteriosi davanti al fuoco... un sentiero che, accanto alle ombre e alle atrocità della guerra, lascia filtrare, tra i rami dei ricordi, quella luce melodiosa e piena che anima i cieli immensi della speranza.

Ebook

Disponibile

Oltre le barriere

Oltre la malattia e la difficoltà di vivere c’è una persona con tutto il suo universo, i suoi desideri, il suo bisogno di essere amata e la sua capacità di amare. Ascoltando possiamo capire quale bellezza pulsa nelle profondità dell’essere, quanto è bello entrare in un rapporto profondo con l’altro, e quanto possono essere affascinanti non solo i vividi colori della primavera ma anche le tenui tinte pastello dell’autunno, la melodia composta dalle foglie secche accarezzate dal vento… e tutte quelle cose che nella vita troppo spesso non apprezziamo abbastanza. Persino nel deserto, se ascoltiamo bene, in quel silenzio profondo possiamo trovare la voglia di vivere, possiamo cogliere i sogni di quella pianta che comunque vince l’aridità, possiamo scorgere l’oasi, l’acqua della fonte, la speranza. Se ci poniamo in una posizione di autentico ascolto , e quindi se custodiamo dentro di noi la parola dell’altro, riusciamo a confrontarci con la sofferenza che rimane uno dei più grandi mist ...
Read More...

Categoria:Scienze umane
Ebook

Non disponibile

Dante oltre il medioevo. Atti dei convegni in ricordo di Silvio Pasquazi

Il dantismo di Silvio Pasquazi, come anche si evince dagli scritti contenuti in questo libretto, è caratterizzato da una squisita sensibilità biblica ed è da affiancarsi, per questo, agli studi di Auerbach e di Singleton, cioè di autori per i quali il raffronto di Dante con la Bibbia non si limita ad un’ovvia registrazione di rimandi, ma scende nelle più profonde fibre del testo per riconoscere consonanze nello spirito e diremmo, nel ‘metodo’ di scrittura (Scrivere come Dio, è il titolo di un importante libro su Dante di uno scrittore svedese). Scavando in profondità Pasquazi individuò nei quattro “sensi” dell’esegesi biblica cristiana, e, specialmente nel quarto e più alto, l’anagogia, la molla (se ci si passa il termine) dell’intera Commedia, la chiave interpretativa di un testo eccezionale che non si limitava a narrare, a inventare, ma che intendeva, attraverso il mezzo di una poesia altissima, mai tentata da uomo («L’acqua ch’io prendo già mai non si corse» dirà Dante stesso nel Pa ...
Read More...

Categoria:Scienze umane
Ebook

Non disponibile

E non più   foglia morta

Una donna corre, ignara che quella potrebbe essere la sua ultima corsa. Ma all’improvviso qualcosa di inaspettato la ferma… e nel giro di pochi istanti anche la sua mente si ferma. Luoghi sconosciuti abitati da personaggi altrettanto sconosciuti, entrano a far parte della sua vita. Un’altra sua vita in cui anch’essa si scopre sconosciuta. Sconcerto, angoscia, paura, drammi, sentimenti forti e solidi, forza, coraggio, speranze e desideri, suoi e non solo suoi, animano le sue nuove giornate, intrecciandosi fino a confondersi e a perdersi in giornate che non le appartengono. E poi la vita, la vita che toglie ma allo stesso tempo dona. La vita che non è solo realtà corporea, ma anche e soprattutto realtà dell’anima.

Alberto Frattini

Dalle lettere di Saba, Sbarbaro, Solmi, Quasimodo, Betocchi, Barile, Sinisgalli, Caproni, Valeri, Falqui e altri ad Alberto Frattini

Categoria:Scienze umane
Orbi et Urbi

Questo libriccino non costituisce un plagio, eppure è quasi per intero copiato: copiato da quanto rimastomi nel ricordo dei fatti, delle letture e degli incontri che la mia passione visiva ha provveduto via via a scoprire, scegliere ed elaborare nel tempo. Né, questo taccuino, aspira al ruolo di un manualetto di divulgazione oftalmologica, giacché, sebbene rovisti di continuo fra i triboli e gli acciacchi degli occhi, mai presume di spargere scienza o rivelare verità a nessuno, mai mira o punta oltre il buon senso comune, e mai pretende d’essere esaustivo od organico. Piuttosto, queste mie noterelle, raccontano le considerazioni di fine visita, i colloqui e le confidenze del fuori programma che volentieri instauro con il paziente ed i suoi eventuali accompagnatori. E’ nel rituale all’impronta di quei commiati che io oculista tendo a familiarizzare il rapporto di consulenza medico-specialistica richiestami, fino ad allora condotto tramite lenti, schermature, bende, luci, gocce, diafra ...
Read More...

Ebook

Non disponibile

I tracciati scivolati. Quando a me non piace scrivere

Un tascabile dedicato ai rieducatori della scrittura, agli insegnanti e ai genitori.Tanti tracciati facili e divertenti per sciogliere la tensione e favorire forma e progressione della scrittura, per arrivare a scoprire il piacere di scrivere.

Antologia Termitana

www.bitnick.it

Questo libro raccoglie un centinaio di schede nate dalla nostalgia dell’autore Andrea Gaeta, da 40 anni trapiantato a Roma, per Termini Imerese, la città siciliana che gli ha dato i natali. Malgrado queste schede abbiano messo in discussione "certezze" consolidate – o forse proprio per questo! – i contributi di Gaeta “per quanto generosamente diffusi con lo strumento informatico, non sempre raccolgono il manifesto interesse della cultura ufficiale, della cittadinanza e delle stesse istituzioni” (da una presentazione dell’ex Sindaco Enzo Giunta). Questo amore non corrisposto aveva tanto amareggiato e indignato l’autore da indurlo a intitolare l’opera I “banchi” di fango, Etologia e geologia termitana, con riferimento alla “bancata” geologica di fango che nel medioevo ha sepolto la parte bassa (gnusu) della città e all’etologia o forse “etomafia” termitana. Poi, per cercare (ma inutilmente!) di smussare gli animi, ha optato per un titolo più sobrio limitato al solo fango alluvionale. ...
Read More...

Categoria:Scienze umane
Ebook

Non disponibile

Guardie. Psichiatria h24

Il libro si compone di due parti. La prima è il racconto dell’esperienza di guardia psichiatrica, talvolta drammatica talaltra grottesca, presso uno dei più grandi policlinici universitari d’Europa, durata circa quindici anni, sviluppata in un periodo in cui, pur vigente la Legge 180, non erano stati altresì attivati i presidi sanitari specifici (SPDC) previsti per Legge. Nella seconda è contenuta una raccolta colorata di circa 120 disegnini a tecnica mista – chine, acquarelli, ecc – fatti di getto, durante il turno di guardia, tra una chiamata e un’altra. Ciascun disegno porta la data del turno, l’età e la diagnosi del paziente a cui si riferisce. Il libro è dedicato a tutti i pazienti ricoverati.

Cerca un libro