MedicinaRSS

Appunti di clinica e grafologia

Il perito grafologo non è un medico, né un giudice, né uno psicologo e nemmeno un professore, eppure mette a disposizione di tutti costoro il proprio bagaglio di conoscenze e le tecniche specifiche della grafologia, fornendo loro un aiuto prezioso. I magistrati ricorrono sempre più spesso alla perizia di un grafologo per determinare l’autenticità di testi, scritte e firme, come pure la capacità di intendere e di volere dello stesso soggetto scrivente. Anche gli educatori richiedono il sussidio del grafologo per giungere ad una più precisa determinazione dei tratti della personalità del minore; i medici richiedono il controllo grafologico per pazienti colpiti da gravi patologie neurologiche. E la ricerca storica si avvale di perizie grafologiche per delineare tratti di personalità di uomini e donne del passato dalle tracce autografe del loro pensiero. È noto a tutti i Grafologi che la scrittura è l’espressione completa del comportamento umano, degli stati emozionali intesi secondo i m ...
Read More...

"Il perito grafologo non è un medico, né un giudice, né uno psicologo e nemmeno un professore, eppure mette a disposizione di tutti costoro il proprio bagaglio di conoscenze e le tecniche specifiche della grafologia, fornendo loro un aiuto prezioso. I magistrati ricorrono sempre più spesso alla perizia di un grafologo per determinare l’autenticità di testi, scritte e firme, come pure la capacità di intendere e di volere dello stesso soggetto scrivente. Anche gli educatori richiedono il sussidio del grafologo per giungere ad una più precisa determinazione dei tratti della personalità del minore; i medici richiedono il controllo grafologico per pazienti colpiti da gravi patologie neurologiche. E la ricerca storica si avvale di perizie grafologiche per delineare tratti di personalità di uomini e donne del passato dalle tracce autografe del loro pensiero. È noto a tutti i Grafologi che la scrittura è l’espressione completa del comportamento umano, degli stati emozionali intesi secondo i ...
Read More...

La clinica delle scienze mediche

Manuale per il corso di laurea in odontoiatria e lauree brevi

"Il navigatore ospedaliero non è il profilo di chi si prende cura del bisogno di informazione di coloro che entrano nella struttura sanitaria complessa, un facilitatore che accoglie e orienta, utilizzando la comunicazione verbale e non verbale, mediata anche dalle tecnologie e capace sempre di mettere al centro la persona, rispettando ogni diversità. Le organizzazioni complesse devono gestire in modo efficace la comunicazione organizzativa, ad iniziare da quella che facilita l’accesso degli utenti o clienti e la stessa fruizione corretta dei servizi loro dedicati. Le tecnologie della comunicazione, dalle più semplici alle più sociali sono uno strumento per farlo, ma solo all’interno di un paradigma che considera la comunicazione come un processo interpersonale e sociale."

Ebook

-

Cerca un libro