Appunti di clinica e grafologia

111.jpg
Il perito grafologo non è un medico, né un giudice, né uno psicologo e nemmeno un professore, eppure mette a disposizione di tutti costoro il proprio bagaglio di conoscenze e le tecniche specifiche della grafologia, fornendo loro un aiuto prezioso. I magistrati ricorrono sempre più spesso alla perizia di un grafologo per determinare l’autenticità di testi, scritte e firme, come pure la capacità di intendere e di volere dello stesso soggetto scrivente. Anche gli educatori richiedono il sussidio del grafologo per giungere ad una più precisa determinazione dei tratti della personalità del minore; i medici richiedono il controllo grafologico per pazienti colpiti da gravi patologie neurologiche. E la ricerca storica si avvale di perizie grafologiche per delineare tratti di personalità di uomini e donne del passato dalle tracce autografe del loro pensiero.
È noto a tutti i Grafologi che la scrittura è l’espressione completa del comportamento umano, degli stati emozionali intesi secondo i moderni concetti delle neuroscienze. Nella scrittura si evidenziano tutte le condizioni di salute del soggetto ed è ciò che è importante per il Perito Consulente grafologo conoscere e saper leggere.
Vota
0 vota
Favoriti:
0

Dettagli della scheda libro

Modificazioni della scrittura di interesse peritale
Isbn
9788863210675
Autore
Sergio Deragna
Anno di Pubblicazione
2010
Numero Pagine
140
Bio autore
Sergio Deragna è laureato in Medicina e chirurgia ed è Specialista in Clinica Pediatrica. Libero docente in Puericultura. Ricercatore confermato alla facoltà di Medicina dell’Università “Sapienza” di Roma. Ha pubblicato numerosi lavori in campo medico, ha presentato relazioni a Congressi internazionali e ha fatto parte di Commissioni scientifiche per conto del CNR a Parigi, Madrid e Praga. Si è formato alla Scuola di Grafologia di Urbino. Dal 1997 a oggi è responsabile dell’organizzazione didattica del Diploma Universitario in Consulenza grafologica, del Corso di laurea in Consulenza grafologica e attualmente della VI Edizione del Master in Consulenza grafologica peritale giudiziaria e dell’età evolutiva. È stato relatore in numerose tesi di Diploma e Laurea in Consulenza grafologica. Negli stessi Corsi universitari ha insegnato e insegna Grafologia teorica, Grafologia e clinica. Si occupa di ricerca grafologica in campo clinico e si impegna nella validazione scientifica delle interpretazioni grafologiche secondo i moderni principi delle neuroscienze. Dello stesso Autore Grafologia e Neuroscienze, Testo teorico di semeiotica grafologica morettiana, CEDIS Editore, Roma, 2001.
Prezzo
25.00

Cerca un libro